Copiare è un’arte

Copiare è un’arte

“Il titolo di Filarmonico, che Mozart conseguì, è nullo, perché l’Antifona d’esame è stata copiata integralmente. Integralmente significa nota per nota, identica a come è scritta sul foglio di Martini. La fattispecie è oggi regolata dal codice penale, in particolare dalla legge 475 del 1925, intesa a reprimere la falsa attribuzione di lavori altrui da parte di candidati che aspirino a diplomi, titoli e dignità: la prova sarebbe annullata, e il candidato fatto oggetto di procedura penale”. (Luca Bianchini, Anna Trombetta, Mozart la caduta degli dei)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *