cinquantunesima multinazionale

“Il pubblico d’Europa come del resto del mondo occidentale, e forse non solo, ha bisogno dei suoi miti rassicuranti: non può svegliarsi improvvisamente e vedere che tutto ciò che ha pensato e costruito per secoli rischia di cadere come un castello di carte”. “Né assieme a tutto questo, può crollare la cinquantunesima multinazionale del mondo”, aggiunse l’Onorevole. (Giampiero Bernardini, L’uomo ombra)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *