X Maratona Mozart di Torino toccherà la città di Sondrio

“Dopo che Anna ha inviato una lettera di denuncia a politici, giornali e sponsors è arrivata la lettera di scuse degli organizzatori. Dicono che la nostra esclusione non è dipesa da loro, che non c’entrano nulla, che sono inclusivi e non censori e che tutto è successo “a causa della colpevole trascuratezza di altri”. Ci avevano destinati in principio al Circolo dei lettori, poi spostati all’ultimo al Quartiere di San Salvario. E guarda caso è lì che è sorto il problema. Dovendo poi scegliere chi sacrificare tra più di 500 partecipanti hanno preferito noi. Occorreva recuperare 45 minuti che corrispondevano manco a farlo apposta alla durata della nostra presentazione con ascolti musicali. E nella fretta hanno avuto solo il tempo di cancellare i nostri nomi da tutti i programmi online, ma non d’avvisarci per iscritto. Ora rimediano e ieri ci hanno rimborsato le spese del viaggio. Ci considerano sempre iscritti alla Maratona Mozart di Torino. I nostri nomi, che sono sui programmi cartacei, tornano oggi anche online, con link a www.mozartlacadutadeglidei.it dal quale sarà possibile scaricare i contenuti della nostra presentazione editoriale con gli esempi musicali alla data stabilita domenica 28 gennaio alle 16.20. L’unico problema è la sede, che ormai non è disponibile, quindi noi correremo la maratona Mozart di Torino in Valtellina. Del resto il centro nevralgico degli studi mozartiani da alcuni anni è diventato Sondrio. Agli organizzatori abbiamo assicurato in cambio la nostra partecipazione anche alla XI Maratona Mozart di Torino 2019 per presentare il nostro imminente libro Mozart Il flauto magico. Speriamo la prossima volta d’essere più fortunati. Quest’anno quindi la maratona Mozart di Torino sarà un po’ più lunga e toccherà anche la città di Sondrio, estendendosi per circa 528 km complessivi, andata e ritorno!”

Luca Bianchini, Anna Trombetta