logo italianOpera
la ricerca musicale in Italia
descrizione
"The Golden Stairs" (1866), olio su tela, 277 x 117 cm, del pittore Edward Burne-Jones (Tate Gallery, Londra)

Français English Español Português 简体中文

index

Antonio Vivaldi

biografia

MIDI & MP3

Dorilla in Tempe

Opere

Aria di NOMIO (MIDI 35k)
di Antonio Vivaldi
"Se al mio ben rivolgo il ciglio" ... Allegro, 69 battute.
Italian Opera (copyright) 2001

Partiture
Vocali e Orchestrali, Arie
Antonio Vivaldi - catalogo

Breve biografia
(testo a cura di Luca Bianchini)

Antonio Vivaldi (Venezia, 4 marzo 1678; Vienna, 28 luglio 1741) è stato riscoperto solo nell'Ottocento, soprattutto dai musicologi tedeschi, che volevano approfondire quanto del Maestro veneziano fosse nell'opera di Johann Sebastian Bach. Figlio di Giovanni Battista (Giambattista), violinista della Cappella di San Marco a Venezia, Vivaldi, poco più vecchio del collega violinista e compositore Carlo Tessarini (1690-1766), studiò col bergamasco Giovanni Legrenzi (1626-1690) e nel 1703 fu ordinato sacerdote, ma si accontentò di restare un abate secolare. Fu quasi subito dispensato dal dir messa, si dice per ragioni di salute (Carlo Goldoni lo definiva comunque un bigotto). Nel settembre del 1703 Vivaldi cominciò a insegnare violino e poi la viola all'Ospedale della Pietà , uno dei Conservatori veneziani per le fanciulle orfane. Fu questa la sua occupazione ufficiale, almeno sino al 1718, oltre alla composizione di opere e di musica vocale e strumentale, sacra e profana (le nove raccolte di concerti, le Sonate e un'infinità di musica manoscritta, ad esempio i circa trecento concerti per violino, per violoncello, per viola d'amore, per mandolino, per flauto, per oboe, per fagotto, per tromba e per corno). Vivaldi fu impresario di se stesso e trovò nella composizione e allestimento dei suoi melodrammi ad esempio la Dorilla in Tempe un'ulteriore fonte di guadagno.

Italian Opera ©

italianOpera © 2011 CSS Valido!