About

Luca Bianchini e Anna Trombetta sono musicisti e musicologi, laureati con lode in musicologia alla Scuola di Paleografia e Filologia Musicale di Cremona.

 

Hanno registrato un ciclo di undici puntate per Radio Vaticana sul loro libro Mozart la caduta degli dei, trasmesse ogni domenica da settembre a novembre 2016 dalle 14.20 alle 15.20.

Il 26 ottobre 2016 sono stati invitati a Roma alla Biblioteca della Camera dei Deputati come relatori per presentare il loro libro su Teresina Tua e la scoperta di nuova documentazione musicale, entrata a far parte del fondo di Teresina tua alla Biblioteca di Sondrio.

Hanno partecipato con Mozart la caduta degli dei parte prima e seconda alla X Maratona Mozart di Torino, appena svoltasi per celebrare la nascita del compositore: unica novità editoriale mozartiana in programma.

Da anni revisionano opere musicali, eseguite in prima mondiale e registrate in CD, tra le altre l’Armida immaginaria di Cimarosa per il teatro di Montpellier e per il Festival internazionale della Valle d’Itria, La Semiramide in villa e gli Zingari in fiera per il Festival Paisiello di Taranto, la Medea di Pacini per il Teatro di Savona, diretta da Richard Bonynge e trasmessa da RAI 3, replicata per il Festival dei Due Mari di Taormina
link all’articolo  

 

Lorenzino de’ Medici per la Casa discografica Bongiovanni, Niobe di Pacini per la REC Music Foundation in Saint Louis Missouri, In filanda di Pietro Mascagni per il teatro Mercadante di Napoli,

gli Oratori di Zingarelli, le Sinfonie di Donizetti, la Dorilla in Tempe di Vivaldi, oltre a numerose Opere inedite, Concerti, musica cameristica e sacra di Giovanni Pacini, Johann Simon Mayr (Sisara, San Luigi Gonzaga, Un avviso ai maritati, Concerti per pianoforte, Sinfonie, Cantate per basso eseguite da Simone Alaimo e registrate da Arkadia …) Bartolomeo Bruni, Niccolò Jommelli, Tommaso Traetta, Gaetano Donizetti … . Hanno scoperto il primo Werther in forma operistica di Mayr, eseguito al Rossini Festival in Wildbad, registrato dalla Bongiovanni.

«Va segnalato il difficile e importante lavoro di revisione e ricostituzione della partitura e del libretto, effettuato dagli esperti Anna Trombetta e Luca Bianchini, espressamente incaricati dalla direzione artistica del GPF (Giovanni Paisiello Festival) di ricomporre il testo musicale da due differenti manoscritti»
(fonte Giovanni Paisiello Festival)

L’Opera LA SEMIRAMIDE IN VILLA di Giovanni Paisiello, revisione di Anna Trombetta e Luca Bianchini per il Festival Giovanni Paisiello di Taranto è in nomination per gli INTERNATIONAL CLASSICAL MUSIC AWARDS 2018 nella categoria Opera con i due cd della Bongiovanni.

  

«L’acronimo è IMCA ed incorona il meglio del meglio che compare sulle scene, nei teatri, nei festival, nelle sale da concerto del pianeta registrato per essere consegnato alla memoria futura: l’editore bolognese Bongiovanni, che ha pubblicato la Semiramide in villa siede in questa prestigiosa occasione accanto ad un colosso come la Deutsche Grammophon e difende da solo i colori italiani»
(fonte Quotidiano di Puglia e Lecce)

Collaborano con Case discografiche ed editrici musicali; tengono conferenze, scrivono articoli e note di copertina per CD. Hanno pubblicato tra l’altro Goethe, Mozart e Mayr fratelli illuminati per Arché con prefazione di Alberto Basso, Teresina Tua l’angelo del violino per Daniela Piazza editore, il Toberne di Bruni per LIM,

Mozart, L’aria della Contessa, Mozart la caduta degli dei in due volumi Youcanprint (2016-2017), presenti al Festival del libro Sonar leggendo di Bari

Biografie, saggi, articoli come ad esempio sui Quaderni Grigionitaliani, sulla Rivista internazionale L’Opera, sulla rivista Musica, centinaia di spartiti e partiture orchestrali. Di imminente pubblicazione Mozart Il flauto magico, Youcanprint (2018)

«Le cifre attraverso le quali la musica si svela sono primariamente forme e simboli, ma c’è una scrittura che descrive la natura storica della musica: i documenti, le connessioni, le scoperte e talora la scoperta casuale e decisiva. Molte novità , innumerevoli curiosità svelate per la prima volta, molte speranze per la futura musicologia italiana» (leggi il testo integrale)
Quirino Principe 

Conferenza del 30 gennaio 2018, Villa Quadrio a Sondrio, sul mito della razza nella musica per le celebrazioni della giornata della memoria