logo italianOpera
la ricerca musicale in Italia
Loading
Alex Baroni

Français English Español Português 简体中文

italianOpera

 

Home » Storia della Musica » I Cantautori » Alex Baroni » Discografia
 
   

Appunti di Storia della Musica

di Anna Trombetta e Luca Bianchini
 

Pagine consigliate dal giornale
La Repubblica logo del giornale LaRepubblica

 


ALEX BARONI

discografia

Sino agli inizi del 1990 la Canzone era molto legata ai cantautori, il cui ruolo, dello scrivere sia le parole che la musica, era privilegiato a discapito della figura dell'esecutore. Grazie a Eros Ramazzotti, Marco Masini e Alex Baroni, ad esempio, l'interprete ebbe un maggiore rilievo (vedi Felice Liperi, Storia della Canzone italiana, Rai ERI, p.475).

Baroni rappresenta la Canzone italiana anni Novanta, che muta nel genere "pop" di carattere più internazionale. Il suono è il prodotto più raffinato degli studi di registrazione. I tecnici del suono prendono spunto da culture anche diverse, per poter presentare meglio i loro prodotti su un mercato non solo italiano, ma mondiale. Le Canzoni di Alex mantengono uno stile caratteristico, attento alla melodia (per la quale l'Italia ha un patrimonio unico), ma s'avvicinano anche a quel pop globalizzato, caratterizzato specie per l'aspetto ritmico.

Alex Baroni Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video.(Alex Baroni)

Ultimamente Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video.(Alex Baroni)

Alex seguì l'esempio di Ramazzotti o di Zucchero e cercò di ingraziarsi un pubblico internazionalizzato, perché i gusti dei giovanissimi erano già omologati a quelli degli altri Paesi. Il mercato della Canzone degli anni Novanta, sia quella di autore (come la sua), sia quella di facile consumo, si era infatti espanso oltre i confini nazionali.

La musica di Alex Baroni, in bilico tra tradizione melodica italiana e novità straniere, interpretò bene il suo tempo, cercando di reagire alla standardizzazione.
Intorno al 1999 in occasione della Conferenza Ministeriale della WTO (l'Organizzazione Mondiale del Commercio) a Seattle negli Stati Unitii, i no-global si organizzarono contro un mondo sociale, musicale, politico, letterario ecc. soggetto alle multinazionali. L' anti-globalizzazione contrastava il sistema economico neoliberista.

Il potere delle multinazionali è tanto forte da condizionare le scelte dei Governi verso politiche non sostenibili o non rispettose delle peculiarità delle culture locali.

Alex Baroni contrappone al livellamento musicale melodie originali, ma ancora legate alla tradizione, senza però rinunciare agli stimoli che provengono da musiche che egli predilige, ad esempio soul, o jazz, o dei gruppi inglesi anni Sessanta. Reinterpreta ad esempio i Beatles nel primo disco, nel pezzo intitolato "In my life", o nel terzo, con "Mother nature son", e ancora nel brano del disco postumo "C'è di più'', che include le versioni con accompagnamento orchestrale di "Yesterday" ed "Imagine".

In my life Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video.(int.: Alex Baroni)

Mother Nature's Son Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video. (Beatles)

Yesterday Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video.(int.: Alex Baroni)

Imagine Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video.(int.: Alex Baroni)

 

Il Soul ha influenzato la musica di Alex Baroni. La parola significa "anima". Questa musica r&b (Rhythm and Blues) degli anni Sessanta è nata dalla fusione delle sonorità del blues e del gospel con i modi della canzone pop. Otis Redding, Aretha Franklin, James Brown e Ray Charles sono alcuni artisti rappresentativi della soul music.

Sitting on the dock of the bay Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video. (Otis Redding)

Natural Woman Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video. (Aretha Franklin)

It's a Man's World Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video. (James Brown)

I got a Woman Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video. (Ray Charles)


La tecnica vocale di Alex Baroni entusiasmò anche Pavarotti, che assegnò a Alex Baroni il premio come miglior voce del festival di Sanremo dell'edizione 1997. Venne anche definito lo "Stevie Wonder della musica italiana", per via della notevole estensione e per la qualità della voce.

Libero Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video. (Alex Baroni)

Overjoyed Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video. (Stevie Wonder)


Album

1994 . Fuorimetrica (album realizzato con il gruppo dei Metrica e prodotto da Eros Ramazzotti)

1997 . Alex Baroni (primo album solista)

1998 . Quello che voglio (secondo album solista)

1999 . Ultimamente (terzo album solista)

2004 . C'è di più (quarto album solista postumo)
2007 . Fuorimetrica (ristampa dell'album del 1994 con la bonus track La lettera)

Singoli

1997 . Cambiare (singolo)
1998 . Sei tu o lei (Quello che voglio) (singolo)
1999 . Pavimento liquido (singolo)
2004 . Ultimamente (singolo postumo)

Raccolte

1998 . Onde (raccolta internazionale con brani da Alex Baroni e Quello che voglio)
2002 . Semplicemente (raccolta postuma con 3 inediti)
2006 . Semplicemente (raccolta dual disc postuma con il CD audio del 2002 + lato DVD con 5 videoclip e galleria fotografica)
2007 . Alex Baroni Collection (doppia raccolta postuma con 4 inediti)
Altro1997 . Posso farcela (suite in tre parti dalla colonna sonora del film d'animazione Hercules di Walt Disney)
2006 . Alex . Tributo ad Alex Baroni (tributo postumo da parte di colleghi e amici)

Videografia

1997 . Scrivi qualcosa per me
1998 . Onde
1998 . Dimmi che ci sei
1999 . Pavimento liquido
1999 . Fuori di qua

le raccolte postume

Nell'autunno 2002 uscì postuma la raccolta di Alex Baroni intitolata "Semplicemente" (nota anche come "Semplicemente Alex Baroni"). Le foto delle note di copertina ritragono il cantante durante la sessione fotografica nel deserto africano. L'album contiene, oltre ai più grandi successi (scelti dagli stessi fans, tramite un sondaggio condotto sul sito Web ufficiale) come "Onde", "Cambiare" e "Sei tu o lei (Quello che voglio)", anche tre brani inediti che dovevano far parte di un 'album al quale Alex stava lavorando.

Dei tre nuovi pezzi dell'album "La distanza di un amore", "Speriamo" e "Binario 4", contraddistinti dal nuovo sound che Baroni stava sviluppando), il primo venne utilizzato per promuovere l'intero album, che sarà il più venduto di Alex Baroni, raggiungendo la posizione numero 2 in classifica e piazzandosi alla 17 nella classifica italiana generale di fine annata 2002.

La cantante Giorgia, con la quale Alex è stato legato sentimentalmente, gli ha dedicato la canzone "Marzo", inserita nella sua raccolta del 2002 "Greatest Hits. Le cose non vanno mai come credi". Il titolo allude alla tragica morte dell'ex compagno. La canzone, mai pubblicata come singolo è accompagnata da un videoclip, dominato da colori scuri e tinte tenui, che aggiungono una nota di malinconia.

Le cose non vanno mai come credi Cliccando aprirai una pagina di ricerca su youtube. Su italianOpera non ci sono file video. (Giorgia)

 

Il 15 ottobre del 2004 esce "C'è di più", un intero album di inediti scritti e interpretati da Alex tra il 1998 ed il 2002. L'album si chiude con un medley, cioé una serie di canzoni o parti di canzoni a volte sovrapposte, suonate una dopo l'altra senza interruzioni, di classici dei Beatles ("Yesterday" e "Imagine" di John Lennon).

Il 16 novembre 2006 esce un CD intitolato "Alex.Tributo ad Alex Baroni", omaggio di molti dei suoi amici musicisti e coristi. I proventi della vendita di questo disco sono devoluti al Comitato Alex Baroni.

Nel corso del 2006 viene ripubblicata la raccolta del 2002 "Semplicemente" in una nuova versione Dual Disc: il Lato CD Audio ha rimasterizzato i tre inediti postumi del 2002 e altri undici brani, tratti da album del 1997, 1998 e 1999. Il Lato DVD comprende cinque videoclip girati per promuovere i brani "Scrivi qualcosa per me" (dall'album omonimo Alex Baroni del 1997), "Onde" e "Dimmi che ci sei" (da Quello che voglio del 1998), "Pavimento liquido" e "Fuori di qua" (da Ultimamente del 1999), corredati da una galleria fotografica.

A fine maggio del 2007 è uscita una nuova doppia raccolta di successi intitolata "Alex Baroni Collection", contenente anche tre inediti ("La vita è un dado", "Vorrei" e la cover del suo artista preferito, Stevie Wonder, rielaborata in italiano "Sei la sola che vorrei", di "Another Star", un pezzo ), e un brano intitolato "La lettera".

L'album "Fuorimetrica", il primissimo realizzato da Baroni in coppia con Zuppini, era uscito nel 1994. Diventato praticamente introvabile nella versione originale, è stato ristampato nello stesso 2007.

Quattro album in classifica

Quattro degli album di Alex Baroni sono entrati in classifica.
"Alex Baroni" al Numero 38 (Numero 176 nella classifica generale di fine anno 1997)
"Quello che voglio" al Numero 42 (Numero 200 nella classifica generale annuale del 1998)
la raccolta postuma "Semplicemente" al Numero 2 (Numero 27 nella classifica finale del 2002)
il quinto album postumo "C'è di più" al Numero 17 (Numero 186 nella classifica di fine anno 2004
L'album "Ultimamente" non è invece riuscito a piazzarsi, nonostante la lunghissima promozione durata quasi tre anni. (l'ultima parte è la versione modificata da Wikipedia, Wikipedia, L'enciclopedia libera, 3 giugno 2011 http://it.wikipedia.org/wiki/Alex_Baroni).

 

la biografia di Alex Baroni

le pagine dei cantautori


logo di sheetmusic.plus


italianOpera ©

italianOpera © 2011 CSS Valido!