estrema sintesi di un lavoro di grande coraggio

“Sono alla seconda lettura del volume 2.
Questa frase forse rappresenta l’estrema sintesi di un lavoro di grande coraggio, che due musicologi del calibro di Luca Bianchini e Anna Trombetta, hanno intrapreso affrontando critiche di ogni genere, e che riconducono Mozart alla sua reale dimensione.
Non è stato facile neanche per me accettare un tale stravolgimento dei fatti a me “noti” riguardanti un musicista al quale sono particolarmente legato fin da ragazzino!
E non è semplice raccontare tutto questo in un post, bisogna leggere “Mozart la caduta degli dei” per comprendere come anche la storia della musica, talvolta, sia scritta nell’interesse di tutto fuorché dell’arte vera.
Ora attendo di leggere il volume sul Flauto Magico…mi aspetto di tutto!” Giovanni R.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *